Dettaglio news

Controlli di sicurezza e anti evasione a bordo dei bus Tiemme

Continuano i controlli per prevenire gli episodi di evasione tariffaria e favorire la sicurezza a bordo dei bus Tiemme in servizio nell'area di Piombino e Val di Cornia.

Nella giornata di giovedì 13 agosto, grazie alla sinergia attivata dall'azienda con la Compagnia della Guardia di Finanza di Piombino comandata dal capitano Teresa Marchesano, le verifiche hanno portato ad individuare 12 utenti sprovvisti di regolare titolo di viaggio, oltre ad alcuni borsoni contenenti prodotti con marchi contraffatti destinati alla vendita, che sono stati posti sotto sequestro.

In particolare i controlli si sono concentrati sulla corsa 15C610 partita alle 9 da via Leonardo da Vinci a Piombino e la corsa 13CA620, partita alle 8.40 dalla stazione di Campiglia Marittima. Per completare l'iter di identificazione dei passeggeri privi di documenti d’identità, i due bus in servizio sono stati condotti in caserma e Tiemme ha quindi attivato mezzi sostitutivi per limitare il più possibile i disagi all'utenza che viaggiava regolarmente.

“Queste verifiche mirate rappresentano, innanzitutto, una risposta ai problemi di sicurezza segnalati dai passeggeri dei nostri servizi nonché dal nostro stesso personale di bordo – commenta il vice presidente di Tiemme Spa, Carlo Torlai -. Siamo quindi soddisfatti della collaborazione attivata con le forze dell'ordine del territorio, in questo caso specifico con la locale Compagnia della Guardia di Finanza, che ci consente di effettuare controlli utili anche a contrastare il fenomeno dell'evasione tariffaria il quale, nel periodo estivo, tende in quest'area a diffondersi tra varie tipologie di utenza. La sinergia con la Guardia di Finanza ed anche con il Comando dei Carabinieri con il nostro personale dedito ai controlli a bordo proseguirà nelle prossime settimane per intensificare ulteriormente i controlli ed arginare una problematica che costituisce un importante danno economico per la nostra azienda, che finisce con il danneggiare la maggioranza degli utenti in regola con il biglietto”.

Tiemme ricorda, inoltre, i numerosi canali alternativi attivati per consentire l'acquisto del titolo di viaggio anche in modo innovativo, ovvero senza necessariamente ricorrere al biglietto cartaceo. Tramite la App gratuita Tiemme Mobile è infatti possibile accedere ed iscriversi al sistema Ticco, che consente transazioni online per l'acquisto di biglietti e abbonamenti pagando con la propria carta di credito. Inoltre è attivo il servizio di acquisto via sms, inviando un semplice messaggino dal proprio telefono al numero 4860609. Infine, su tutti gli autobus Tiemme è possibile acquistare i biglietti di corsa semplice con le maggiorazioni previste dalla normativa regionale. Varie sono quindi le possibilità di acquisto del titolo di viaggio senza il quale non è però permesso viaggiare. Le nuove regole introdotte dalla recente normativa specificano infatti anche i casi in cui l’utente non può accedere a bordo o quelli in cui, in mancanza di regolare titolo può essere invitato a scendere dal bus.

Torna alla lista